Domenica, 19 Settembre 2021 14:41

Zucchina patissone (pâtisson) ripiena

Zucchina patissone (pâtisson) ripiena Zucchina patissone (pâtisson) ripiena
Num. persone:
4 persone
Cottura:
12+30 minuti
Preparazione:
45 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti:

1 zucchina pâtisson

80 g. parmigiano

1 uovo

2 fette di pane di grano duro rafferme

una bella manciata di prezzemolo

1 spicchio aglio

olio extravergine di oliva

sale, pepe q.b

Il  pâtisson, o zucchina patissone, viene definito un ortaggio dimenticato perchè, probabilmente a causa della sua buccia coriacea, non è facile da trovare sulle nostre tavole.  Invece diverse sono le ragioni per le quali andrebbe riscoperto: è ricco di pro-vitamina A o beta-carotene, vitamina utile per il metabolismo del ferro, la salute dei tessuti, la visione notturna, il sistema immunitario e la crescita, è molto saporito ed è facile da cucinare, la sua forma particolare si presta a soluzioni culinarie originali, potendo essere cucinato ripieno e portato in tavola direttamente nella sua buccia. patisson

PREPARAZIONE:

  1. Lavate il pâtisson sotto l’acqua corrente, eventualmente utilizzando una spazzola per eliminare ogni residuo di terra;
  2. mettete la zucchina nella  pentola a pressione e aggiungete acqua fino a quando inizia a galleggiare, aggiungete un pizzico di sale grosso e cuocete per 12 minuti da quando la pentola inizia a fischiare. Se utilizzate una pentola normale raddoppiate il tempo di cottura calcolandolo da quando l'acqua bolle;
  3. spegnete, fate uscire l'aria poi aprite con cautela la pentola quando siete ben sicuri che tutto il vapore sia uscito. Estraete la zucchina, tenete da parte qualche cucchiaio dell'acqua di cottura,  lasciate raffreddare la zucchina per evitare di scottarvi;
  4. con un coltello ben affilato tagliate la calotta e tenetela da parte. Con un cucchiaio estraete prima i semi e la polpa filamentosa che non utilizzerete, poi scavate delicatamente il pâtisson stando attenti  a non bucare o rovinare la buccia; 
  5. nel frattempo avrete tritato nel mixer il prezzemolo, il pane, l’aglio e il parmigiano e messo il ricavato in una ciotola capiente. Aggiungete al composto la polpa del pâtisson ben tritata, mescolate bene e unite l’uovo, un filo d’olio, poco sale e pepe.
  6. farcite con il composto il pâtisson, adagiatelo in una teglia da forno sul fondo della quale avrete messo qualche cucchiaio dell’acqua di cottura, mettete di fianco anche la calotta, passateci sopra un filo d’olio, spolverate con due cucchiai di parmigiano grattugiato e cuocete in forno preriscaldato a 180° per circa 30 minuti (la calotta solo 15 minuti). Servite il pâtisson con il suo grazioso "cappellino".