Sabato, 06 Giugno 2020 19:08

Linguine integrali con gamberi, piselli e pesto alla menta

Linguine integrali con gamberi, piselli e pesto alla menta Linguine integrali con gamberi, piselli e pesto alla menta
Num. persone:
4 persone
Cottura:
10 minuti
Preparazione:
10 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti:

320 g. linguine integrali

16 gamberi

200 g. piselli

1/2 cipolla

40 g. mandorle spellate

10 g. foglie menta

10 g. foglie prezzemolo

30 g. pecorino grattugiato

50 g. olio extravergine di oliva

sale/pepe q.b.

Le linguine integrali con gamberi, piselli e pesto alla menta sono un piatto gustosissimo e fresco che combina sapori decisi e delicati in un equilibrio perfetto.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato il formato "Pasta di grano saraceno e mais bianco biologica", prodotta in Valtellina dal Pastificio artigianale Pasta Negri,  un formato di pasta speciale senza glutine,  lavorata a mano,   trafilata al bronzo ed essiccata lentamente a bassa temperatura, ottenuta con grano duro coltivato in Italia e acqua delle sorgenti Duse e Moiane, situate tra i  1200 e i 1400 metri di altitudine: http://pastanegri.com

 PREPARAZIONE: 

  1. Preparate il pesto alla menta: inserite nel mixer la menta, il prezzemolo e le mandorle, tritate il composto aggiungendo gradualmente 40 g. di olio, il pecorino grattugiato e un pizzico di sale. Lasciate agire il mixer fino ad ottenere una salsa ben omogenea. 

  2. In una padella capiente (poi ci farete saltare la pasta) scaldate 4 cucchiai di olio, fate rosolare a fuoco vivace i gamberi per 4 minuti; toglieteli e teneteli in caldo. Nella stessa padella e nel sughetto di cottura dei gamberi fate appassire la cipolla poi aggiungete i piselli, salate e pepate e fate cuocere per pochi minuti.  Deve rimanere un poco di sughetto sul fondo, se dovesse asciugare troppo aggiungete qualche cucchiaio di acqua calda della pasta.

  3. Quando l'acqua bolle salatela e aggiungete la pasta. Scolatela al dente, versatela nella padella con i piselli,  unite i gamberi,  fate insaporire per un minuto a fuoco vivace poi aggiungete 4 cucchiai abbondanti di pesto alla menta. Mescolate bene e servite con qualche scaglia di mandorle e foglioline di menta.

NOTE: con queste dosi otterrete pesto alla menta  per due volte; potete conservarlo in frigorifero coperto di olio (come si fa con il pesto) per qualche giorno e utilizzarlo per insaporire bruschette o altri piatti. Se non volete avanzarlo dimezzate le dosi.