Sabato, 19 Ottobre 2019 07:52

Pappardelle con guanciale, piselli e fave

Pappardelle con guanciale, piselli e fave Pappardelle con guanciale, piselli e fave
Num. persone:
4 persone
Cottura:
10 minuti
Preparazione:
20 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti:

250 g. pappardelle

150 g. guanciale

200 g. fave

200 g. piselli

1 piccola cipolla

40 g. pecorino romano grattugiato

40 g. olio extravergine d'oliva

sale/pepe q.b.

Le pappardelle con guanciale, piselli e fave sono un primo piatto della tradizione contadina, semplice, sano e genuino, caratterizzato dal gusto inconfondibile del pecorino romano. E' un piatto tipicamente primaverile, quando si trovano i piselli e le fave fresche, ma può essere preparato in qualunque stagione utilizzando piselli e fave surgelate o in scatola. Il guanciale può essere sostituito da dadini di pancetta o di prosciutto cotto e il pecorino romano da grana o parmigiano.

 

PREPARAZIONE:

  1. Tagliate il guanciale a dadini e affettate sottilmente la cipolla. In una padella antiaderente capiente (poi ci farete saltare la pasta) fate rosolate la cipolla e il guanciale con 40 g. di olio extravergine d'oliva, aggiungete i piselli e le fave, sfumate con mezzo bicchiere di vino bianco, salate e pepate e fate cuocere per dieci minuti.  
  2. Fate bollire abbondante acqua, quando bolle salatela,   aggiungete la pasta e cuocetela al dente. Scolatela e fatela saltare nella padella con il sugo. A fuoco spento mantecate con quattro cucchiai di pecorino grattugiato e due cucchiai di acqua di cottura della pasta. Servite immediatamente.