Lunedì, 04 Marzo 2019 22:54

Spaghetti al nero di seppia con gamberi e pomodorini

Spaghetti al nero di seppia con gamberi e pomodorini Spaghetti al nero di seppia con gamberi e pomodorini
Num. persone:
4 persone
Cottura:
20 minuti
Preparazione:
10 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti:

400 g. spaghetti al nero di seppia

300 g. gamberi

200 g. pomodorini

2 spicchi aglio

30 g. olio extravergine di oliva

1/2 bicchiere vino bianco

sale q.b.

peperoncino piccante (facoltativo)

Gli spaghetti al nero di seppia sono una pasta dal caratteristico colore scuro, dato dall'inchiostro estratto dalle seppie che le conferisce, oltre al colore, un sapore particolare. Il nero di seppia colora la bocca e il bon ton lo sconsiglia quando si ha ospiti; il vantaggio di utilizzare una pasta al nero è che non colora la bocca ma mantiene inalterato il sapore (se la pasta è di ottima qualità).  Nella vostra dispensa non può mancare una scorta di questa deliziosa pasta e nel vostro congelatore doveste sempre avere una confezione di gamberi surgelati: basterà aggiungere qualche pomodorino e porterete in tavola, in pochissimi minuti, un piatto raffinato che stupirà  i vostri ospiti.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato il formato "Pasta di semola di grano duro italiano biologica al nero di seppia", prodotta in Valtellina dal Pastificio artigianale Pasta Negri,  un formato di spaghetti arricchita con nero di seppia,  lavorata a mano,  trafilata al bronzo ed essiccata lentamente a bassa temperatura, ottenuta con grano duro coltivato in Italia e acqua delle sorgenti Duse e Moiane, situate tra i  1200 e i 1400 metri di altitudine: http://pastanegri.com

Per acquistare la Pasta Negri potete vedere l'elenco dei rivenditori qui: http://pastanegri.com/compra-mangia/  oppure acquistare qui: https://www.amazon.it/stores/Pasta-Negri/node/11597629031

 

 PREPARAZIONE:

  1. Pulite i gamberi togliendo il carapace e il filo intestinale; tagliateli a pezzi tenendone da parte 8 interi per impiattare. Tagliate a metà i pomodorini.

  2. In una padella capiente (poi ci farete saltare la pasta) fate imbiondire gli spicchi di aglio con il peperoncino tritato, togliete l'aglio e  aggiungete i gamberi, sia quelli interi che quelli a pezzi. Fate rosolare per un paio di minuti, sfumate con il vino bianco e fate cuocere per ulteriori tre/quattro minuti. Togliete i gamberi e teneteli in caldo. Nella stessa padella e nello stesso condimento aggiungete i pomodorini e fate cuocere a fuoco medio per dieci minuti.  Aggiustate di sale, aggiungete i gamberi e spegnete.

  3. Nel frattempo avrete messo sul fuoco una pentola con abbondante acqua. Quando l’acqua bolle salatela e aggiungete la pasta. Cuocetela molto al dente, scolatela e versatela nella pentola con i gamberi e i pomodorini, mescolate,  fate  saltare per un paio di minuti a fuoco vivace poi spegnete.     

    Impiattate  decorando i piatti con i gamberi interi.