Sabato, 02 Gennaio 2021 21:50

Dado vegetale ai funghi porcini

Dado vegetale ai funghi porcini Dado vegetale ai funghi porcini
Num. persone:
2 vasetti da 250 g. l'uno persone
Cottura:
35 minuti
Preparazione:
15 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti:

30 grammi funghi porcini secchi

100 grammi sedano

100 grammi carote

100 grammi cipolle

100 grammi pomodori ben maturi

100 grammi zucchine

un mazzetto di prezzemolo

1 spicchio aglio a piacere

2 cucchiai olio extravergine di oliva

sale grosso: un terzo del peso della verdura pulita

Il dado vegetale fatto in casa non contiene additivi, conservanti o coloranti; è sano, buono ed economico e si conserva per molto tempo. Le verdure di base sono cipolla, sedano, carota, prezzemolo; è possibile aggiungere pomodori e zucchine e altre verdure o erbe aromatiche secondo i gusti e la stagione. 

Questa versione è arricchita da funghi porcini secchi fatti rinvenire in acqua tiepida che donano al dado un aroma e un profumo ancora più ricco. Potete usarlo per insaporire i vostri piatti o scioglierne un cucchiaino per ogni litro d’acqua bollente e ottenere un buonissimo brodo per il vostro risotto. 

PREPARAZIONE:

  1. Pulite e lavate le verdure. Pesatele e calcolate un terzo del loro peso in sale grosso. Tagliatele a pezzetti (come se fosse un minestrone). Fate rinvenire i funghi secchi in acqua tiepida.

  2. Versate l’olio in una pentola capiente di acciaio (in quelle antiaderenti il sale si attacca sul fondo), fate appassire prima la cipolla, aggiungete i funghi fatti rinvenire in acqua tiepida, rosolate e aggiungete  le altre verdure; fate rosolare per una decina di minuti poi unite il sale grosso e mescolate bene.

  3. Cuocete per circa 20 minuti a pentola scoperta e a fuoco vivace, mescolando ogni tanto, cercate di evitare che le verdure facciano troppa acqua.

  4. Passate il tutto con un frullino ad immersione, il composto finale deve risultare una purea omogenea senza grumi o pezzi interi. Se il risultato è ancora troppo liquido potete rimetterlo sul fuoco finché non avrà raggiunto la consistenza desiderata.

  5. Mettetelo in contenitori di vetro sterilizzati. In questo modo si conserverà in frigo per 10/20 giorni. Può essere congelato e conservato in freezer per sei mesi; tenete presente che, data l’alta percentuale di sale,  generalmente non si riesce a congelare nei cubetti. Poiché il composto tende a non indurirsi troppo in congelatore potete congelare nei contenitori in vetro, prenderne un cucchiaino all’occorrenza e rimettere il vasetto in freezer.  

    NOTE:

    Ricordate che, anche se non amate il sale, nel dado non deve essere inferiore a 1/3 del peso totale della verdura pulita.

    La percentuale di sale può essere superiore, è importante che poi impariate a dosarlo per evitare di salare troppo i cibi. Con 1/3 di sale la dose è circa 1 cucchiaino per litro di acqua.