Martedì, 10 Dicembre 2019 15:46

Calamari ripieni di capperi e olive

Calamari ripieni di capperi e olive Calamari ripieni di capperi e olive
Num. persone:
4 persone
Cottura:
45 minuti
Preparazione:
15 minuti
Difficoltà:
Medio
Ingredienti:

8 calamari

40 g. mollica pane

1 cucchiaio di capperi

8 olive verdi

2 spicchi di aglio

4 cucchiai olio extravergine di oliva

peperoncino q.b.

sale q.b.

I calamari  si possono cucinare in molti, gustosissimi modi; la loro forma ben si adatta a essere riempita con ripieni a base di  pane e altri ingredienti secondo fantasia. Si possono cuocere in padella o al forno.

 PREPARAZIONE:

  1. Pulite i calamari: rimuovete i tentacoli, tagliate le “ali” e teneteli da parte, svuotateli delle interiora e togliete la cartilagine, eliminate la pelle, togliete gli occhi e il rostro. Sciacquateli accuratamente e asciugateli con della carta da cucina. Fate attenzione a non bucarli.

  2. In una padella dai bordi alti fate imbiondire lo spicchio d’aglio e poco peperoncino nell’olio extravergine d’oliva, aggiungete i tentacoli e le ali dei calamari tritati, fate rosolare dolcemente 5 minuti poi spegnete, togliete l’aglio e fate intiepidire.

  3. In una ciotola mettete i tentacoli, la mollica di pane sbriciolata, le olive tritate, i capperi ben sciacquati e tritati;  mescolate bene fino ad ottenere un composto morbido. Regolate di sale tenendo presente che i capperi  sono già saporiti.

  4. Con un cucchiaino riempite i calamari con moderazione in quanto tendono a rompersi durate la cottura. Chiudeteli con uno stuzzicadenti.

  5. Riprendete la padella che avete utilizzato per i tentacoli, sciacquatela, asciugatela e fateci imbiondire l’altro spicchio di aglio con un filo d’olio, togliete l'aglio e aggiungete  i calamari ripieni, rosolateli bene, aggiustate di sale e di pepe, coprite con il coperchio e proseguite la cottura a fuoco basso per 30 minuti girandoli delicatamente ogni tanto e aggiungendo, se necessario, poco brodo vegetale.

    Servite in tavola con una insalatina croccante.

     NOTE:

    I calamari tendono a fare acqua, eventualmente togliete il coperchio e alzate la fiamma.